pianetadonna.it

Come Conservare, Aprire e Consumare Le Ostriche

come-conservare-aprire-e-consumare-le-ostriche

L'ostrica è un pregiato mollusco bivalve racchiuso in una conchiglia piatta o concava, a lamelle e striata, sigillata da una membrana elastica che funge da cerniera. Le caratteristiche particolari della specie sono il profumo di iodio e il retrogusto di nocciola. Le carni sono sode, ma tenere; il sapore è deciso con una marcata nota salina. In questa guida ti spiegherò come conservarle, aprirle e consumarle correttamente.

Istruzioni
Difficoltà
  1. Se vuoi conservare correttamente le ostriche, devi verificare principalmente che le valve siano ermeticamente chiuse. Solo così l'acqua di mare potrà essere efficacemente trattenuta all'interno del mollusco, preservandone freschezza e sapore. Se le conservi in frigorifero possono stare quattro- cinque giorni; lo scomparto adatto è quello in basso, riservato solitamente alle verdure, ad una temperatura di 5°C circa.

  2. Se invece le conservi all'aperto, è preferibile che tu scelga un posto al riparo dal sole, e assicurati che la temperatura non superi i 15°C. Ti consiglio di consumarle entro quarantotto ore. Per aprire le ostriche devi utilizzare un'attrezzatura apposita, composta da un robusto guanto e un coltello dotato di lama corta e affilata. Tutto ciò puoi sostituirlo con un canovaccio a trama grossa, da ripiegare in quattro e con un coltello da cucina.

  3. Dopo aver afferrato saldamente la conchiglia, proteggendo la mano con il guanto o il canovaccio, impugna il coltello e se l'ostrica è piatta, inserisci la lama nella cerniera delle valve; mentre se è fonda, introducila nel taglio laterale, imprimendo in entrambi i casi un movimento rotatorio. Esercita infine una pressione decisa, dall'alto verso il basso e distacca la parte superiore della conchiglia.

  4. A questo punto prova a toccare il mollusco: se si ritrae significa che è vivo, quindi puoi consumarlo in tutta tranquillità; viceversa, scartalo. Adesso scegli un grande piatto da portata e cospargilo di ghiaccio tritato: fungerà da letto su cui adagiare le ostriche, da presentare nude o semplicemente guarnite con fettine di limone. Ma naturalmente il miglior modo di consumarle è crude.


di francoise 15 febbraio 2010
Caricamento in corso: attendere qualche istante...

0
Commenti

Chiudi
Aggiungi un commento a Come Conservare, Aprire e Consumare Le Ostriche ...
  • * Nome:
  • Indirizzo E-Mail:
  • Notifica automatica:
  • Sito personale:
  • * Titolo:
  • * Avatar:
  • * Commento:
  • * Trascrivi questo codice:
* campi obbligatori
Ultime Guide e Articoli di Guide di cucina