Come fare la frutta candita

nofrina

Eccoti la ricetta per preparare a casa la frutta candita che si conserva per alcuni mesi ed è spesso utilizzata per preparare dolci ricette del periodo natalizio e non. L'unica difficoltà è il tempo e un pò di pazienza e il risultato sarà fantastico.

Scopri come fare
Difficoltà
  1. Lava accuratamente in acqua corrente ogni singolo frutto. Togli eventuali foglie o gambi e qualsiasi imperfezione. Asciuga perfettamente e lascia trascorrere una mezza giornata affinchè non rimangano tracce di acqua negli interstizi delle scorze. Taglia il trancio di zucca in piccoli pezzi e lava anch'essi.

  2. Procedi poi alla preparazione dello sciroppo sciegliendo una pentola che possa contenere i singoli frutti senza che si sovrappongano. Prepara nella pentola un litro d'acqua al quale vanno aggiunti 250 grammi di zucchero, quando lo zuccheo sarà sciolto, immergi la frutta e fai alzare il bollore per alcuni minuti.

  3. Spegni e lascia raffreddare per almeno una giornata. Togli la frutta, posandola su di una retina e, nel contempo aggiungi altri 250 gr di zucchero allo sciroppo, reimmergi la frutta e alza il bollore per circa 2 minuti.
    Con le stesse modalità ripeti l'operazione per altre due volte ed è fatta. Non dimenticare di schiumare lo sciroppo dopo ogni bollitura. Quando la frutta sarà completamente raffreddata è consigliabile conservarla in luogo fresco e asciutto.

Caricamento in corso: attendere qualche istante...
Aggiungi un commento a Come fare la frutta candita...
  • * Nome:
  • Indirizzo E-Mail:
  • Notifica automatica:
  • Sito personale:
  • * Titolo:
  • * Avatar:
  • * Commento:
  • * Trascrivi questo codice:
* campi obbligatori