Come preparare la pasta al pistacchio

Marco Rinaldi

Il pistacchio è uno di quegli alimenti dal gusto inimitabile, che si sposa benissimo con tantissimi altri cibi. Inoltre, è adatto alle più svariate ricette. Qualitativamente eccellente è quello di Bronte, in Sicilia. La ricetta che vi propongo oggi è la pasta col pistacchio.

Scopri come fare
Difficoltà
  1. Premessa fondamentale: non ho inserito le dosi, in quanto dipendono molto dai gusti e dalle porzioni che si vogliono fare. Inoltre, è sufficiente andare "a occhio", seguendo i consigli che darò nel corso della ricetta. Ritengo inoltre scontato che voi sappiate come si raggiunge la normale cottura della pasta. Come segnalato nell'occorrente, se non trovate il barattolino di pesto di pistacchio, potete prendere dei pistacchi freschi, tritarli personalmente e aggiungervi un po' d'olio per amalgamarli appena.

  2. Per cominciare, prendiamo una padella. Poi bisogna metterci un filo d'olio e porla sul fuoco. Appena si scalda, mettere il prosciutto (o la pancetta) e farlo soffriggere appena, quindi aggiungere la panna da cucina (orientativamente un brick piccolo per 2/3 persone). Continuare a girare e iniziare ad aggiungere il pesto di pistacchio (o i pistacchi freschi tritati): qui le dosi variano molto in base ai gusti, la panna deve comunque assumere una colorazione sufficientemente verde (anche qui io opto per un barattolino per 2/3 persone).

  3. Continuare a girare a fuoco basso e assaggiare di volta in volta, aggiungendo ancora pesto se poco saporito. Si può anche mettere un pizzico di sale per insaporire il tutto. Quando in padella è tutto pronto, spegnere il fuoco. A questo punto, appena la pasta è pronta, si può impiattare il tutto e gustarsi la pasta col pistacchio!

Caricamento in corso: attendere qualche istante...
Aggiungi un commento a Come preparare la pasta al pistacchio...
  • * Nome:
  • Indirizzo E-Mail:
  • Notifica automatica:
  • Sito personale:
  • * Titolo:
  • * Avatar:
  • * Commento:
  • * Trascrivi questo codice:
* campi obbligatori