pianetadonna.it

Ricette simili Non ci sono articoli correlati per questo articolo
Speciale Non ci sono articoli correlati per questo articolo

Come preparare la pasta con la Nduja calabrese

come-preparare-la-pasta-con-la-nduja-calabrese

La nduja calabrese, è un insaccato, una specie di salame morbido che viene fatto con le parti grasse del maiale e una buona quantità di peperoncino calabrese. Se amate la cucina piccante dovete assolutamente provare la pasta con il sugo alla nduja. Di seguito vi propongo una ricetta semplice da realizzare che renderà la vostra pasta decisamente appetitosa.

Istruzioni
Difficoltà
  1. La ricetta che ti propongo è adatta per circa 6 persone. Sia che tu scelga la nduja insaccata nel budello di maiale, o quella direttamente spalmabile in barattolo, il risultato sarà il medesimo, purchè sia calabrese DOC. Inizia prendendo una padella antiaderente, nella quale metti a scaldare dell'olio. Aggiungi poi una cipolla rossa e lascia soffriggere a fuoco lento per qualche minuto, senza bruciare la cipolla ma lasciandola imbiondire.

  2. Quando ti accorgi che la cipolla si è leggermente colorata, aggiungi la nduja. La quantità che metterai è lasciata alla tua discrezione, poichè più ne userai più il tuo sugo risulterà piccante. A questo punto lascia rosolare la nduja per circa due minuti, dopo di che prendi la polpa di pomodoro (un barattolo da 400 gr) e uniscila agli altri ingredienti nella padella. Lascia cuocere il tutto per circa 7-10 minuti affinchè il pomodoro ritiri un pò e si insaporisca. A questo punto il tuo sugo è pronto!

  3. Nel frattempo, durante la semplice lavorazione del sugo, avrai cotto la pasta. Ti consiglio di scegliere penne o spaghetti integrali perchè a mio avviso questo tipo di pasta trattiene meglio il sugo e ben si sposa con il sapore dell'insaccato. Mi raccomamdo inoltre di non farla scuocere. Toglila al dente e falla saltare nella padella con il sugo. A questo punto spengi il fuoco, passa sulla pasta una spolverata di parmigiano. Porta in tavola e servi!

Approfondimento

Non ci sono articoli correlati per questo articolo

Leggi anche:

Non ci sono articoli correlati per questo articolo

di Hila 16 febbraio 2010
Caricamento in corso: attendere qualche istante...

1
Commenti

francesco giovedì, 5 aprile 2012

si con la ndujia , ma con quale

mi piace l'idea di trovare la ricetta del sugo con la ndujia su queste pagine, ma prima di tutto dobbiamo dire che se non è quella di Spilinga VV -l'Originale- fate con to che state mangiando altro.
Allora, pentola di coccio ma anche una capiente padellona, per 8 persone: 3 cucchiai di olio extra vergine d'oliva, mezza cipolla rossa di Tropea, 300 gr. di ndujia di Spilinga (buonissima quella del consorzio). Tutto insieme sul fuoco, poi appena la cipolla e il peperoncino contenuto all'interno della ndujia iniziano a prendere colore aggiungere 2 bicchierida quarto di passata di pomodoro, aggiustare di sale, una foglia di basilico e lasciare andare fino a quando la pasta che avete messo a cuocere non raggiunge la cottura al dente ( come avete capito il sugo si prepara in contemporanea con la messa sul fuoco della pentola dell'acqua
per la pasta).
A questo punto versate la casta con tutto il sugo in una capiente dove sarà saltata con l'aggiunta di un mestolo di acqua di cottura per legare gli amidi.
Così la preparava mia nonna, così la prepara mia madre e così la preparo io per me e miei ospiti
Solo e soltanto ndujia di spilinga, se non porta il nome Spilinga VV....
diffidate gente.
Esempio: il parmesan è uguale al parmiggiano reggiano?
Allor? fate voi ...
Alfredo nota bene che la ndujia non ha quella quantità di peperoncino che dici tu, la ndujia ha una proporzione di 35% peperoni, e 65% carni e grassi e naturalmente sale 29 gr per chilo

n° 1
Chiudi
Aggiungi un commento a Come preparare la pasta con la Nduja calabrese...
  • * Nome:
  • Indirizzo E-Mail:
  • Notifica automatica:
  • Sito personale:
  • * Titolo:
  • * Avatar:
  • * Commento:
  • * Trascrivi questo codice:
* campi obbligatori