pianetadonna.it

Come pulire i funghi porcini

come-pulire-i-funghi-porcini

I funghi sono un alimento pieno di vitamine. Ne esistono varie tipologie. Nella cucina italina i porcini sono i più diffusi. Utili per preparare ottimi contorni, secondi piatti ma anche sfiziosi primi piatti. Vi spiego come pulirli con facilità senza rovinarli.

Istruzioni
Difficoltà
  1. PARTE SUPERIORE
    Inizia con il pulire la parte superiore del fungo (il cappello morbido). Con l'aiuto di un coltellino appuntito raschia la superficie per togliere via i residui di terra. Sempre con il coltellino strofina la testa per eliminare le eventuali parti ammaccate e non più sane (sono più amare del resto del fungo).

  2. PARTE INFERIORE

    Inumidisci un telo (o fazzoletto di cotone) e passaloo su tutta la lunghezza del fungo delicatamente per togliere definitivamente ogni traccia di terra. Adagia la testa del fungo sul tagliere e taglia delle fettine di uguale spessore (non troppo sottili).Il gambo meno sodo della testa può essere tagliato in fette di superiore spessore o per lungo (dipende sempre dalla ricetta che vuoi fare)

  3. SUGGERIMENTI
    Non mettere mai il fungo sotto l'acqua corrente rischi di rovinarlo. Non lasciare immerso nell'acqua, la polpa rischia di sfaldarsi e perdere consistenza. Anche nel caso di cottura, se la ricetta prevede un tempo di immersione in acqua o vino conviene tagliare il fungo in pezzetti triangolari non troppo grandi.


di gio12 12 gennaio 2010
Caricamento in corso: attendere qualche istante...

0
Commenti

Chiudi
Aggiungi un commento a Come pulire i funghi porcini...
  • * Nome:
  • Indirizzo E-Mail:
  • Notifica automatica:
  • Sito personale:
  • * Titolo:
  • * Avatar:
  • * Commento:
  • * Trascrivi questo codice:
* campi obbligatori
Ultime Guide e Articoli di Guide di cucina