Come preparare il limoncello fatto in casa

graffiolaluna

Il limoncello è uno dei liquori, usati anche come digestivo dopo pasto, della nostra tradizione culinaria. Ideato nei primi del '900 si deve ai campani e ai pugliesi il suo sapore dolce e aromatico. La ricetta è semplice ma richiede qualche giorno di preparazione, ecco qui come gustarlo a casa vostra!

Scopri come fare
Difficoltà
  1. Prendere i 10-12 limoni, mi raccomando non trattati, e metti la buccia in una bottiglia di capienza maggiore di 1,5-2 litri dove avrai gia inserito il litro d'alchool. Assicurati di non portare via anche la parte bianca del limone che farebbe risultare troppo amaro il liquore. Chiudere il tutto e lasciarlo macerare per 10 giorni al buio e non esposto al calore.

  2. Una volta trascorsi i dieci giorni riscalda un litro d'acqua, ai quali unirai il kilo di zucchero, mescola per fare sciogliere lo zucchero e continua fino a quando l'acqua non arriverà ad ebollizione. A questo punto spegni e lascia raffreddare, solo dopo unisci il liquido alla bottiglia di limone macerato.

  3. Chiudi di nuovo la bottiglia e scuotila leggermente per mescolare i due liquidi preparati. Adesso dovrai aspettare di nuovo, ebbene si, per altri tre giorni riponendola di nuovo in un luogo asciutto. Passati anche questi giorni potrai finalmente filtrare il liquido attraverso un colino, cosi da eliminare le parti di limone non macerate. Adesso il tuo limoncello è pronto, ricordati di metterlo al fresco prima di berlo!

Caricamento in corso: attendere qualche istante...
Aggiungi un commento a Come preparare il limoncello fatto in casa...
  • * Nome:
  • Indirizzo E-Mail:
  • Notifica automatica:
  • Sito personale:
  • * Titolo:
  • * Avatar:
  • * Commento:
  • * Trascrivi questo codice:
* campi obbligatori